FOCUS: FARMACEUTICA ALLE CANARIE Coltivazione / Fabbricazione / Commercio B2B

Coltivazione / Fabbricazione / Commercio B2B

Un altro settore per noi molto rilevante ma che gli addetti ai lavori non hanno ancora adeguatamente considerato interessante in funzione di una diversificazione e/o internazionalizzazione di un'azienda consolidata o per una Startup da insediare alle Canarie, è quello della farmaceutica, tutte le attività che coinvolgono il processo produttivo e i vari segmenti di settore.
Iniziamo quindi con l'attività di coltivazione di piante medicinali ed officinali; chiaramente in funzione di uno specifico utilizzo nella farmaceutica, anche in ampia scala e quindi per l'industria.
Le particolari condizioni climatiche ed ambientali che le Canarie offrono alla botanica, quindi non solo a vantaggio dell'industria del turismo, contemplano situazioni naturali molto varie e praticamente uniche sia di  base che per creare delle piantagioni in ambienti artificiali e controllati. Quindi questa circostanza è valida  e favorevole anche per la coltivazione di piante medicinali ed officinali.
Come già evidenziato per altri settori, la logistica (soprattutto con particolare riferimento a Tenerife e Gran Canaria) e le infrastrutture per il trasporto delle merci, sia in funzione della consegna delle piante raccolte agli opifici ubicati in loco che  in ogni dove nel mondo, sono presenti e ben organizzate e strutturate. Questo permette di contemplare di poter procedere anche  "on site" alle successive lavorazioni come l'estrazione e la commercializzazione dei principi attivi, la preparazione e produzione di farmaci e di vere e proprie specialità medicinali su scala industriale. Quanto detto senza l'esclusione (nell'ambito di valutazioni complessive) delle attività di studio e sperimentazione di nuovi farmaci per la creazione di "specialità medicinali" da utilizzare in nuove terapie autorizzate. Il tutto, per normativa e legislazione, sulla base di un ampio quanto adeguato supporto documentale contenente i risultati sperimentali chimici, biologici, farmaceutici, farmaco-tossicologici e clinici relativi al farmaco in questione; il lavoro di laboratorio quindi è molto rilevante.
Continuando a focalizzare la nostra attenzione su quest'ultimo argomento e sulle isole di Gran Canaria e Tenerife, in quanto dotate anche di Università e Istituti Tecnologici ed alcune realtà private interessanti, si possono contemplare ed identificare anche collaborazioni e soluzioni adatte allo scopo.
Chiaramente tutte le attività sin qui contemplate possono contare sull'ottima piattaforma fiscale offerta dal Regime Economico e Fiscale (REF) Canario che anche in questo caso può prospettare diverse formule di risparmio e ottimizzazione fiscale spaziando dalla riduzioni dei costi per i trasporti, deduzioni di vario tipo, l'applicazione della RIC, della nuova legge sulle Startup fino a giungere al modello previsto per le Aziende che hanno i requisiti per iscriversi alla Zona Especial Canaria (ZEC) e quindi beneficiare dei relativi benefici fiscali (imposta sulle società al 4%).   
Anche in questo caso (come evidenziato già per altri Settori) importante ricordare il ruolo delle Società con stabile organizzazione alle Canarie da utilizzare come "Piattaforma Strategica" in funzione dell'espansione e/o proprio consolidamento nei confronti del mercato Africano, del Sud America e Asiatico.
Concludiamo segnalando che anche le sole attività di confezionamento, imballaggio, spedizione e commercio all’ingrosso, che si inseriscono nel ciclo produttivo, di fabbricazione, di commercializzazione e distribuzione (specialmente se visto in un'ottica Internazionale) possono beneficiare del particolare Regime Fiscale delle Isole Canarie.

di Fabio Chinellato

CEO "InfoCanarie Promotion and Consulting SLU"  www.infocanarie.com 

Letto 9778 volte
op